IL NATALE E I CAMINETTI (SENZA CANNA FUMARIA)

Dettaglio caminetto elettrico ad acqua

Dettaglio della “fiamma” di un caminetto elettrico ad acqua

La neve, le luminarie e le canzoni natalizie animano il periodo più freddo e festoso dell’anno. Quest’atmosfera può piacere o meno, ma per tutti lo stare a casa, soli o in compagnia, acquista un particolare significato.

IL VALORE DELLA CASA SOTTO NATALE

Se adorate questa festa, entrare in casa vuol dire fare ingresso in un mondo magico, allestito su misura per riscaldare il cuore e per innescare uno spirito di condivisione. Se non apprezzate le derive musicali del Natale, essere a casa significa mettersi al riparo da ogni All I want for Christmas is you. Ed è già abbastanza.

Così la casa, per tutti, diventa rifugio dalle intemperie. Suoi fidi alleati sono la copertina sul divano e il fuoco, prima risposta al nostro primordiale bisogno di riparo: fa parte del nostro bagaglio arcaico, aiuta a sentirci a casa. Come godere del senso di protezione generato dal camino, senza sostenere onerosi o impossibili lavori edilizi?

L’ACCESSIBILE ACCOGLIENZA DEL FUOCO

maisonFire – Caminetto a bioetanolo incasso 125B

maisonFire – Caminetto a bioetanolo incasso 125B

La fiamma dei caminetti a bioetanolo o il vapore dei caminetti elettrici ad acqua sono ottimi sostituti decorativi del classico caminetto a legna, il cui potere riscaldante non è più necessario nelle case di oggi – relativamente piccole e ben coibentate. Queste due diverse soluzioni esprimono bene l’essenzialità visiva del fuoco e funzionano in modo semplice, senza canna fumaria (Babbo Natale troverà una via alternativa!) e senza sporcare.

Il caminetto a bioetanolo funziona per combustione di etanolo. Si tratta di una combustione sicura perché

  • di etanolo viene impregnata una pietra refrattaria: l’alcol non è usato in forma liquida
  • i prodotti della combustione sono atossici: calore, vapore acqueo e anidride carbonica (per questo è necessario soltanto che l’ambiente sia ben areato)

Riscalda piccoli ambienti, ma non può essere considerato sostituto di un impianto di riscaldamento. È piacevole da accendere qualche ora la sera, per farsi cullare dalla sua fiamma giallo-azzurra, irregolare e fluttuante.

maisonFire – Caminetto ad acqua incasso 120

maisonFire – Caminetto ad acqua incasso 120

Il caminetto elettrico ad acqua, invece, funziona per vaporizzazione di acqua attraverso una tecnologia ad ultrasuoni. Non c’è fuoco, ma viene riprodotto l’effetto fiamma, fumo e braci, con un consumo minimo (circa 4 centesimi/ora, contro 1 euro/ora dei caminetti a bioetanolo). Può essere installato ovunque immaginiate perché non scalda perimetralmente e, di fatto, svolge il ruolo di un umidificatore, pur possedendo tutt’altro fascino.

Che sia a bioetanolo o ad acqua, che sia al centro della sala o ai piedi del letto, si tratta di un tecnologico e comodo ritorno al “focolare domestico”. All’elemento fuoco che era considerato il fulcro della casa. L’atmosfera natalizia può decollare e trasportarvi con più convinzione. O, se siete avversi allo spirito del Natale, non ci sarà Jingle Bells capace di turbarvi.

Ognuno può sentirsi compreso nella luce del fuoco.



TORNA AL MAGAZINE